×
Mamma e bambino che giocano con le bolle di sapone in un patio in penombra decorato con i Gerani.

Piantare i gerani in penombra

Attenzione amanti delle piante: vi mostreremo come piantare i Gerani anche in penombra e avere meravigliose fioriture per un giardino sempre più rigoglioso. Continua a leggere per scoprire come!

I Gerani sono originari del soleggiato Sud Africa, amano il caldo e più luce prendono e meglio fioriscono. Crescono comunque bene anche in penombra grazie ai vantaggi che questa esposizione può offrire rispetto ad una situazione di pieno sole.

In questo articolo parleremo di:

  • i vantaggi offerti dalla penombra
  • quali Gerani sono particolarmente adatti alla penombra

Come predersi cura dei Gerani in penombra

Penombra: una pausa rilassante nelle calde giornate estive

I Gerani sono piante che geneticamete amano il sole e sono dotate di foglie carnose e steli sottili, perfetti per adattarsi alle temperature estive. Affinché queste piante fioriscano in abbondanza e crescano bene, hanno anche bisogno di molta acqua e fertilizzante.

Proteggerli dal forte caldo dell’estate

Se sistemate in una posizione di penombra le piante possono prendere una pausa dal caldo estivo per alcune ore al giorno. Qui, i raggi del sole non riscaldano direttamente il terreno nel vaso e dunque l’acqua evaopra meno velocemente , lasciando la terra umida più a lungo. Gerani multicolor sistemati all’interno di un cesto in un patio semi obreggiato.

Meno acqua richiesta

Visto che all’ombra le piante rimangono idratate più a lungo si possono annaffiare di meno e si ha più tempo per godersi l’estate. I Gerani sono piante che richiedono poche cure e riescono a resistere per diverso tempo anche se il terriccio presente nel vaso si asciuga. Tuttavia, la loro crescita e la loro fioritura potrebbe soffrire della mancanza di acqua.

Non c’è motivo di fare a meno dei Gerani

Sicuramente preferirete i Gerani posizionati in ombra, perché è lì che probabilmente stazionerete anche voi nella stagione calda. Onestamente, chi si abbandona ancora su una sedia a sdraio sotto il sole cocente in piena estate?

Anche posizionando le piante in un balcone esposto a sud queste potrebbero godere della penombra se i condomini circostanti vi proiettassero la loro ombra durante il giorno. I balconi esposti a est o ad ovest non hanno il sole tutto il giorno e sono comunque bellissimi durante l’estate.

Dolci Gerani: l’estate in una frenesia di colori

Il Geranio regale è particolarmente adatto alla penombra. I Gerani di questo tipo sono grandi e colorati e spesso sono caratterizzati da un occhio scuro posizionato al centro delle loro foglie profumate.

I Gerani regali nascono come piante da tenere in casa e questo spiega come mai richiedano poca luce comparate alle altre varietà di Geranio che sono create per stare in giardino o sui balconi. In passato i fiori del Geranio erano abbastanza delicati ma l’allevamento moderno ha cambiato questa situazione, per cui ora possono stare molto bene all’aperto.Geranio regale rosa in un vaso smaltato su un tavolo grigio.

Anche poco sole va bene

Inoltre, che siano appesi o in piedi i gerani possono essere piantati in luoghi luminosi, anche se non illuminati dal sole tutto il giorno. Probabilmente non cresceranno così vigorosamente o fioriranno così abbondantemente come le piante perfettamente curate al sole, ma avranno comunque un sacco di fascino estivo

Prendersi cura dei Gerani in penombra. Suggerimento 1: piantare questi fiori in maniera sostenibile per un minore impatto di carbonio

Sempre più produttori offrono terricci a ridotto contenuto di torba o senza torba. Questi hanno una miglior bilanciamento di CO2 e sono migliori per il clima rispetto ai tradizionli terricci a base di torba. Il terriccio apposito per Gerani copre in maniera migliore le esigenze di queste piante indipendentemente da dove queste vengono piantate. In penombra è importante che i Gerani abbiano sufficiente spazio per le radici. Si possono trovare istruzioni dettagliate per la semina e molto altro qui.

Suggerimento 2: bagnare i Gerani in penombra quanto necessario

In penomba i Gerani hanno bisogno di meno acqua rispetto a quando questi sono poszionati al sole. Se quando si mette il dito dentro il terreno questo si presenta bagnato e idratato non serve aggiungere acqua. Il momento migliore per annaffiare i Gerani è quando il terreno è caldo e asciutto.

Queste piante vanno annaffiate direttamente nel terreno la mattina o la sera ed è bene bagnare ogni pianta con circa mezzo litro di acqua. Se la terra si stacca dai bordi del vaso, è meglio posizionare i vasi in una vasca piena d’acqua e dare al terreno almeno mezz’ora per gonfiarsi e saturarsi d’acqua. Anche in questo caso lasciate defluire l’acqua in eccesso e annaffiate semplicemente più frequentemente in futuro.

Irrigazione sostenibile con terreni privi di torba

È sempre importante il test con il dito, soprattutto quando si fa giardinaggio in un terreno privo di torba. La sua superficie sembrerà molto asciutta, anche se potrebbe essere idratata sotto la superficie, per questo è essenziale fare il test del dito.

Suggerimento 3: fertilizzare i Gerani in penombra correttamente

Se si mischia un fertilizante a lento rilascio nel terreno dove si dovranno piantare i Gerani, questo assicurerà l’approvigionamento di base per i primi mesi. In alternativa si potrebbe mescolare il fertilizzante liquido per Gerani nell’acqua che si utilizza per annaffiare i fiori ogni settimana. Tutto ciò che bisogna sapere sulla concimazione dei Gerani si può trovare qui.

Fertilizzanti sostenibili con un terreno privo di torba

Il terreno privo di torba è biologicamente più attivo rispetto al terreno con la torba. Lega una certa quantità di azoto in modo che le piante non possano usarlo. Questa mancanza di azoto si può compensare con una quantità aggiuntiva di trucioli di legno o una simile fonte di azoto a rilascio lento. Mescolare più fertilizzante a lento rilascio nel terreno non aiuterebbe perchè quest’ultimo apporterebbe un eccesso di potassio e fosforo.

Suggerimento 4: potare per dare nuova vita ai fiori

Potare i Gerani che si trovano in penombra, come potare quelli che si trovano al sole, li incoraggia a produrre nuovi fiori e foglie. Basta afferrare il fiore appassito al nodo della foglia, o la foglia appassita alla base della foglia e piegarlo rapidamente per pizzicarlo.

Ci puoi trovare anche su FacebookPinterest e Instagram.

no active widgets